mercoledì 25 maggio 2011

Diario di Gioco 123

Dopo una lunga pausa eccomi finalmente con un nuovo Diario!
Ho provato Warhammer Invasion, gioco di carte non collezionabile della Fantasy Flight ambientato nel tetro mondo di Warhammer, e devo dire che il gioco mi è piaciuto abbastanza.

Il concetto del gioco è piuttosto semplice, hai una capitale suddivisa in tre aree, scopo del gioco è dare fuoco a due aree della capitale avversaria evitando. Le carte del gioco vanno piazzate in suddette aree, sia per difenderle sia per potenziarne gli effetti, cosa che avviene in base alla Forza della carta, rappresentata da dei martelli, solitamente uno, più raramente due o più.
Il gioco si presenta quindi con un buon bilanciamento di opzioni, proteggi un'area e ne amplifiche gli effetti o ti dedichi all'attacco della capitale avversaria?

Da Giocando 2011

Aggiungete a questo la solita pletora di carte con effetti speciali, tematizzate il tutto su warhammer e avrete decisamente un buon prodotto. Che però non mi avrà.

Il gioco come dicevo è bello, dura poco e sembra ben fatto, però dipende moltissimo, forse troppo, da quanto si costruisce bene il mazzo, per cui un mazzo ben congeniato, con combo studiate e giocato bene polverizza senza scampo un mazzo con minori pretese, arrivando anche a non far giocare per nulla l'avversario. Questo di per sè non è un male, anzi direi che è propria dell'essenza dei deck builder cercare di ottimizzare le proprie carte, e la cosa è aiutata dalla non collezionabilità delle stesse. Però personalmente non ho proprio il tempo di seguirlo, e lo stare appresso alle espansioni, che portano una necessaria ventata di novità al gioco, ma anche una non così necessaria spesa, è qualcosa che mi terrorizza nel profondo. Non di meno sarò felice di scroccare qualche partita ogni tanto, fosse pure solo come sparring partner per provare i mazzi!
Dopo Warhammer un grande classico con Nexus Ops, partita non finita per limiti temporali, ma come sempre gradevole. Segnalo che è la prima volta che vedo una combinazione di pescate fortunate tali da dare a un giocatore un vantaggio in punti ragguardevole, bisogna vedere se sarebbe riuscito a proseguire la scalata, ma sembrava fiducioso! Sempre un grande gioco, decisamente ben riuscito. Chissà quando, o se, lo faranno mai uscire di nuovo...

3 commenti:

  1. I like it and also nothing to paint.

    RispondiElimina
  2. Molto interessante come giochillo..... Mi piacerebbe provarlo.... :)

    RispondiElimina
  3. Lo sai che Warhammer Invasion mi ha suscitato le stesse tue impressioni? Sono molto incuriosito, ma la collezionabilità nascosta è il motivo per cui ho deciso di non seguirlo.
    Al momento, l'unico collezionabile che sto facendo è il navale di Axis and Allies Miniatures, che è collezionabile fino ad un certo punto, visto che le singole si trovano molto facilmente e non servono più copie dello stesso pezzo.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...