giovedì 3 marzo 2016

Un tavolo per Pulp Alley - Prima parte

Dopo aver dipinto la crew è il caso di preparare qualcosa su cui farli scontrare. Dopo la sovraesposizione delle settimane scorse a Guerre Stellari, e considerando che sto guardando Rebels, ho voluto preparare un avamposto su un pianeta desertico.

Il mio piano attualmente consiste nel preparare:
Il panno da gioco. 
Tre strutture abitative. 
Una struttura più grande con una torre.
Barriere di vario tipo.
Qualche passerella.
Generatori di corrente.

Foto del work in progress dopo il salto...

mercoledì 24 febbraio 2016

Terminale e Hover transpallet

Per giocare bene a Pulp Alley servono obiettivi (almeno 5) e vari elementi scenici. Ho iniziato quindi, piuttosto lentamente, la costruzione di un tavolo adeguato. 

Iniziamo con un obiettivo, un terminale. La costruzione è molto semplice, un pezzo di polistirene avanzato, dopo averlo sagomato tagliando un angolo ne ho tagliato due strisce sottili dai lati, le ho rifilate un poco e riattacate. 

L'idea è fare un terminale generico, che può essere usato come controllo, bancomat o quello che più piace. 

Sempre al grido "usiamo i pezzi di polistirene avanzati" ho modellato questi hover transpallet, e qualche cassa. I primi sono ispirati a quelli che si vedono spesso nello show Star Wars: Rebels, i secondi sono un'idea che mi è venuta mentre tagliavo il polistirene con il filo a caldo... dopo aver tagliato vari cubetti ho avvicinato i vari lati del cubo al filo, lasciando che il calore intagliasse la croce. 

Il risultato finale non mi sembra male, specialmente visto il poco tempo necessario! Dopo il salto ci sono altre foto!

mercoledì 17 febbraio 2016

Sono morti (di nuovo) i Re dei Sepolcri

La mia "carriera" di giocatore di pupazzi è stata piuttosto strana. Iniziai a giocare con gli Specialist Games, Epic Space Marine per essere preciso, una branca di giochi considerata per i veterani. Quei modellini in 6 mm mi aprirono un mondo. 


Anni dopo, durante una edizione del Lucca Comics and Games, trovai il battaglione dei Re dei Sepolcri in offerta (ebbene si, c'erano le offerte a Lucca!). Dopo aver sperimentato tutto quello che la Specialist poteva offrire mi dissi che era da provare... in fondo i modelli erano scontanti, belli, e potevo sempre andare a giocare in negozio no?

In vita mia non ho mai giocato in un negozio, ma tralasciando questo particolare con i Re dei Sepolcri iniziai a entrare in quello che era il principale mondo Games Workshop. 

Che dire, non ero un appassionato del concetto di Non morti, ma i Re dei Sepolcri erano diversi. Non erano un gruppo di esseri malvagi che desideravano la distruzione del mondo, erano stati maledetti dalla Non Morte a causa di Nagash. E lo avevano combattuto, vincendo e perdendo, erano una forza che non si era piegata al Supremo Necromante. Per la GW avere due eserciti di Non Morti doveva essere impegnativo, lo capisco. Inoltre dove i Conti Vampiro hanno sempre avuto un buon successo di pubblico, i Re dei Sepolcri non hanno mai fatto tanta presa, rimanendo una nicchia che probabilmente aveva smesso di essere conveniente.

Oh la GW ci ha provato eh... non mi fraintendete, hanno fatto il possibile, specialmente con gli ultimi modelli, a dir poco strepitosi. Ma agli utenti il modello strepitoso interessa fino a un certo punto, specialmente se non ha regole altrettanto strepitose.

Ad ogni modo siamo arrivati, i modelli dei Re dei Sepolcri sono stati messi tra quelli che non verranno più stampati, e parliamo di modelli nuovi, come la Necrosfinge o i Cavalca serpenti... Pazienza. E' tanto tempo che stanno in vetrina a prender polvere, sicuramente potevo usarli di più prima.

Certo, mi potreste dire che c'è Age of Sigmar. Che nemmeno mi spiace troppo, ma non è fatto per loro. Se gioco mi piace che ci sia ambientazione, e in quella di Age of Sigmar non c'è spazio per i Re dei Sepolcri. Potrei giocare al vecchio regolamento? No grazie, il passato deve rimanere esattamente dov'è, inoltre non avrebbe senso obbligare i miei amici a giocare a un gioco vecchio..,
Kings of war? Ho scoperto che è un'alternativa valida, ma se lo iniziassi probabilmente coglierei l'occasione per iniziare un progetto nuovo. 

E quindi dico addio ai miei Re dei Sepolcri. Potrei tirarli fuori per qualche occasione, in fondo mica li butto... Ma sinceramente non lo vedo probabile in tempi brevi. Quindi addio ai Re del deserto Infinito, si chiuda la piramide, aspettando giorni migliori...


mercoledì 10 febbraio 2016

L'equipaggio della Nightingale

Dopo aver deciso di avviare una campagna di Pulp Alley, ed aver fatto la lega (le Scimmie di Ivanov) indovinate cosa è successo? Abbiamo deciso che avremmo giocato con ambientazione Space Opera.
Quindi fuori le scimmie (torneranno in seguito? Speriamo!) e dentro l'equipaggio della Nightingale!
Avendo preso tutti i supplementi di Pulp Alley abbiamo deciso di usare l'espansione Pulp League, che consente di aggiungere kit per armi e ambientazioni specifiche, vediamo come andrà a finire... 
La lega ha il vantaggio "League of Legends" per cui non ha un leader ma è composta da quattro Sidekick. L'idea è che, pur essendo l'equipaggio di una nave spaziale, non c'è una rigida gerarchia. Neila Morningstar è il Capitano della Nightingale ma è una prima tra pari.

Le miniature sono tutte della Reaper, appartenenti alla serie Bones, quelle economiche. Dopo il salto le foto ai singoli modelli!

mercoledì 3 febbraio 2016

Fury Road - Le macchine

Parliamoci chiaro, Mad Max: Fury Road è stato uno dei migliori, se non Il miglior, film d'azione del 2015. Trama assolutamente semplice, ma con tutto quello che serve. Dopo averlo visto il fomento era salito talmente tanto che sono corso a procurarmi un poco di macchine in scala 1/43 e dopo alcune sessioni avevo pronta una piccola flotta pronta a scendere sulle infuocate strade post apocalittiche!

Una veloce ricerca su internet mi ha anche fornito un buon regolamento, ovvero Road Wolf. Non sono sicuro che sarà il regolamento definitivo, o che non proverò a fare qualcosa di specifico io, ma alcune idee le ho trovate decisamente geniali. 

Basta chiacchere, schiacciate il pedale dell'accelleratore per le foto dopo il salto!

mercoledì 27 gennaio 2016

In tempo di guerra...

...ogni buco è trincea! Quando presi il taglia polistirene della Proxxon una delle prime cose che feci fu tagliare dei blocchi triangolari in maniera causuale. Perché potevo farlo. Così, dopo aver invaso casa di blocchi triangolari mi chiesi, cosa posso farne? Tagliai dei quadrotti di plastica, e poco dopo avevo realizzato queste semplici trincee! Con una matita ho impresso il disegno delle assi e con degli stuzzicadenti ho fatto i supporti. Sempre con una matita ho danneggiato la parte esterna delle trincee. Dopo il salto ci sono le foto del prodotto finito!

mercoledì 20 gennaio 2016

Campo da Blood Bowl 2.0

Vi ricordate il campo di Blood Bowl che feci per le Sunnydale Slayers? In occasione del matrimonio di un amico appassionato (possiede tipo tutte le squadre) ne ho realizzato un altro, applicando, se posso dirmelo da solo, molte migliorie. Lo stile è sempre a valigetta ma, come potrete vedere dalle foto, questa volta ho previsto vari scomparti interni per portare miniature ed accessori. Ma bando alle ciance, lasciamo parlare le foto!








mercoledì 13 gennaio 2016

Le Scimmie del Dr. Ivanov

Dopo aver parlato di Pulp Alley, ecco a voi una delle Leghe da me preparate per l'occasione, le Scimmie del Dr. Ivanov.
Nella mia ficton il Dr. Ivanov ha condotto con successo degli esperimenti d'ibridazione che hanno portato alla creazione di un ceppo di primati intelligenti. Tutto questo venne fatto sotto l'egida dell'esercito, che però rimase molto deluso dal risultato finale. Infatti, le scimmie intelligenti si dimostrarono essere, tutto sommato, soldati meno affidabili e più costosi dei normali esseri umani. 
Quello, e un'opinione pubblica indignata, portarono alla decisione di chiudere il progetto.
Solo e senza appoggi, disprezzato dalla società, il Dr. Ivanov è passato alla criminalità, portanto con se i risultat dei suoi esperimenti.
L'idea della banda è nata dal fatto che avevo, ben nascosti nell'armdio, dei modelli della gamma Judge Dredd, della Warlord Games. Quale occasione migliore per usarli? Beh nessuna direi, quindi via con la presentazione della banda!!

mercoledì 6 gennaio 2016

Pulp, molto pulp... pure troppo!

Protagonista del post di oggi un gioco che, in questi ultimi tempi, mi ha preso davvero tanto, ovvero Pulp Alley. Come molti altri giocatori mi trovo a dover spesso fare i conti con il tempo da dedicare all'hobby o, per essere più precisi, alla sua mancanza. In questi ultimi anni sono usciti moltissimi giochi skirmish, che si sono affermati in maniera più o meno capillare, ma in tutti questi vedevo tre grandi problemi: 

1) la necessità di acquistare nuovi set di miniature.
2) un regolamento spesso più complesso di quello che cercavo.
3) un sistema che prevede l'uscita, più o meno regolare, di nuovi pezzi che, prima o poi, rendono obsoleti quelli già acquistati.

Per ovviare a questi problemi ho cercato vari regolamenti generici, ovvero senza una propria linea di miniature e spesso senza nemmeno un'ambientazione ben definita, finché non sono approdato a Pulp Alley. 

venerdì 1 gennaio 2016

Anno nuovo, vita nuo,,,

Correva l'anno 2013 quando l'attività del Blog è stata messa sotto carbonite. Il tempo è sempre poco, quindi di fronte alla scelta "gioco o scrivo di giochi?" ho preferito giocare.
Le cose sono cambiate e adesso tornerò a postare regolarmente? No, non credo. Ma avrei piacere di ricominciare a condividere su questo spazio le mie esperienze ludiche e modellistiche, quindi eccoci qui, con questa risoluzione dell'anno nuovo.

Se voglio fare questa cosa però devo fare alcuni cambiamenti, il primo è che non mi metterò a scrivere in inglese. In parte per pigrizia, in parte perché perdo tantissimo tempo a tradurlo e questo mi ha portato, in passato, a non scrivere per non dovermi metterci sopra tutto quel tempo. Chiedo quindi scusa a chi mi legge in altre lingue, ma in fondo c'è qui in alto a destra il widget per tradurlo in molte più lingue di quelle che conosco io.

Beh che dire, spero veramente di riprendere bene. Vi lascio questa vignetta bellissima di Lunababoon (www.lunarbaboon.com).


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...