mercoledì 30 novembre 2011

La Purificazione di Rein IV - La Mappa

Dopo un bel po' di peripezie siamo riusciti a fare la mappa di Rein IV.

Le mie forze Eldar sono rappresentate dalle bandiere rosse, le forze Tiranidi di Kuvier da quelle Gialle, le forze della Guardia Imperiale di Gnotta da quelle Bianche e le forze della Sorellanza di Zio Trank da quelle verdi.

Bella eh? Il rettangolone giallo in fondo a destra? Non esiste, non fateci caso.

Nonostante abbia potuto scegliere per primo devo dire, col senno di poi, di non aver scelto nel migliore dei modi. Avrei dovuto prendere subito possesso di un Hive, con tutti i suoi bonus... ma che volete, la Luna ghiacciata mi ha conquistato, e anche se la devo dividere (per ora) con le forze Tiranidi, sono sicuro di riuscire, nell'arco della campagna, a epurarla e a farla mia.

E ora, immancabile, le note di Background!!

Eldrad osservava la mappa del pianeta sottostante, nelle sale create sulla Luna ghiacciata che i Mon-keigh chiamano Deer. La presenza umana sulla luna era stata completamente cancellata, così come in gran parte del pianeta. Eldrad sospirò, non era pentito di quello che aveva fatto, ma non era contento di aver fatto sterminare tanti individui.
Purtroppo, come spesso accadeva, era stato necessario. La Bioflotta alveare Muflonis stava estendendo i suoi tentacoli su quel settore, se avesse trovato Rein IV all'apice della prosperità avrebbe inviato miliardi di individui a divorare il settore. L'Arcamondo Sam Hain sarebbe passato in quelle zone nel periodo di massima attività dello sciame, con il rischio di una seconda Ulthwe.
Non poteva permetterlo, e così aveva fatto in modo di distruggere più biomassa possibile.
Erano riusciti nel loro scopo, e la flotta Muflonis aveva inviato una flotta scheggia che potevano gestire. 
Osservò la mappa, le forze umane del IV Tyano avevano ancora il controllo di buona parte del territorio sopratutto di Hive Primus, una delle più grosse concentrazione di umani del pianeta. La seconda, Hive Secundus, era sotto il controllo dell'Adeptus Sororitas, l'ordine di monache combattenti aveva preso la situazione sotto controllo. I Tiranidi si contendevano la luna, e molti terreni.
Fece un gesto con il dito, e le eleganti scritture Eldar sparirono, per lasciare il posto alle grette scritte dei Mon'Keigh. Eldar non potè trattenere una smorfia di disgusto. La scrittura Eldar incorniciava la mappa, i nomi scelti anche per l'aspetto estetico, con linee che si intrecciavano... le scritte degli umani erano rozze, a malapena sufficienti a dare l'informazione necessaria... Eldrad srcollò la testa, ed esaminò la mappa.
Gli obiettivi apparvero chiari a Eldrad. Ora doveva realizzarli...

2 commenti:

  1. Questa campagna è partita benone, grazie Lorenzo per l'impegno ed il bel lavoro di BG!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...